mercoledì 9 marzo 2016

DIFESA SOSTENIBILE DELLE COLTURE

Principi, sistemi e tecnologie applicate alle produzioni agricole
a cura di Paola Battilani

Illustrare l’importanza e la complessità della difesa sostenibile delle colture e dei loro prodotti è impresa ardua, per la molteplicità delle conoscenze richieste e per l’istintiva avversione dei non addetti ai lavori all’impiego di sostanze “non naturali”. Partendo dal principio che la conoscenza dei fenomeni è la base per una loro gestione razionale, il testo inizia dalla descrizione delle interazioni pianta-parassita-ambiente, incluse le erbe infestanti, e dei conseguenti effetti indesiderati, compresa la produzione di sostanze tossiche. Segue poi la rassegna dei mezzi di prevenzione e lotta, agronomici, fisici, chimici e biologici, il tutto visto nel contesto legislativo vigente. È stato dato spazio ad esperienze significative e consolidate nella gestione delle avversità, quali la resistenza genetica e l’uso dei feromoni, o più innovative, come l’impiego dei modelli previsionali, dei metodi molecolari e della genomica. Inoltre, sono stati definiti gli indicatori di sostenibilità come strumento di valutazione del percorso seguito nella difesa delle colture.

Paola Battilani è professore di Patologia Vegetale presso la Facoltà di Scienze Agrarie, Alimentari ed Ambientali dell’Università Cattolica del S. Cuore di Piacenza. Ha partecipato a diversi progetti di ricerca nazionali e internazionali, compresi progetti finanziati dalla Commissione Europea e da EFSA, svolgendo spesso il ruolo di coordinatore. E’ autore di più di 70 lavori pubblicati in riviste internazionali con impact factor, di 6 volumi internazionali, referee ad hoc di numerose riviste internazionali, in alcune membro dell’editorial board. In questo volume coordina 40 esperti in difesa delle colture.

€ 38,50 - 2016 Edagricole di New Business Media srl
ISBN: 978-88-506-5504-5
Pagine 336 – formato 19,5x26 cm

Nessun commento: